Agli occhi dei consumatori, un processo di acquisto può risultare problematico sotto molti aspetti. Moduli con campi infiniti, richieste di informazioni private e una generale percezione di insicurezza: tutti questi fattori possono portare un acquirente ad abbandonare il proprio carrello senza completare l’acquisto.

Per i venditori, il costo di tale comportamento è enorme. I ricercatori del Baymard Institute hanno infatti calcolato che l’abbandono dei carrelli corrisponde ogni anno a circa 260 milioni di dollari di fatturato perso.1

Per fortuna, però, esistono alcune semplici strategie in grado di ridurre gli abbandoni del carrello. Ne trovi sei descritte nell’infografica qui sotto.

 

1Baymard Institute Usability Study, 2017.