Nel contesto del COVID-19, la necessità di innovazione da parte dei rivenditori è diventata sempre più impellente; molto spesso infatti i punti di contatto digitali rappresentano l’unica interazione tra i consumatori e il venditore.

Kris Zanuldin, Responsabile di prodotto di Amazon Pay, di recente si è seduto al tavolo con Karen Webster, CEO di PYMNTS, per discutere su come sia i consumatori già connessi che i nuovi acquirenti digitali, ovvero i circa 114 milioni di acquirenti passati al canale online nel 2020, stiano promuovendo dei rapidi cambiamenti nei modi di fare commercio.

Una delle principali variazioni nel comportamento dei consumatori, registrata sia prima che dopo lo scoppio della pandemia, riguarda l’interesse verso il commercio vocale. Secondo una ricerca di PYMNTS, il 68% dei consumatori che durante la pandemia ha effettuato acquisti usando la voce afferma che continuerà a farlo.

“Stiamo osservando una crescita davvero interessante di un fenomeno che era già in atto”, spiega Zanuldin. “La voce aveva già iniziato ad aprire le porte a nuove opportunità ed esperienze, mentre le aziende avevano già cominciato a individuare come utilizzare questa tecnologia. Negli ultimi sei mesi, il passaggio a questo canale ha registrato un’accelerazione notevole, tanto che ora le aziende si stanno dando parecchio da fare per capire cosa stia succedendo.”

“Da una parte, l’adozione della tecnologia vocale è spinta dal desiderio dei consumatori di maggiore rapidità, semplicità e praticità; dall’altra, questa richiesta è in continuo aumento perché favorita da un mondo che, in seguito alla pandemia, è sempre più touchless, ovvero senza contatto.”

“I consumatori avevano già iniziato a modificare le proprie abitudini perché le nuove tecnologie semplificavano alcune azioni”, ha affermato Zanuldin. “Tuttavia, in tempi recenti sono stati in un certo senso forzati da fattori esterni a cambiare il proprio comportamento... Se pensiamo ad alcune delle esperienze disponibili oggi tramite dispositivi mobili, possiamo notare che sono in gran parte basate sul sistema touch. Nella situazione in cui ci troviamo, i clienti stanno cercando sempre più di evitarlo, anche sui loro stessi dispositivi mobili”.

Per saperne di più su come la tua azienda può soddisfare le esigenze dei consumatori in continua crescita ed evoluzione, guarda questo video:

Restiamo in contatto

Ricevi le ultime novità di Amazon Pay direttamente nella tua casella email.