“Best Fashion at the Best Price” è il motto che ispira Alcott, marchio di abbigliamento nato a Napoli nei primi anni ’90 e rivolto a un pubblico giovane e trendy. Creato da Nunzio Colella, agli inizi il brand produce esclusivamente capi maschili e solo in seguito, a partire dagli anni 2000, comincia a creare anche linee di abbigliamento da donna con il debutto di Alcott Los Angeles. 

Il 2015 è l’anno di Alcott Premium, la linea che veste gli uomini più esigenti. Sicuro di sé e intraprendente, l’uomo di Alcott ama i capi versatili e facili da abbinare in base all’occasione e all’umore del momento. Sin dalle prime collezioni il brand partenopeo mostra una capacità innata di interpretare i gusti dei giovanissimi, ispirandosi alle nuove tecnologie, alla cultura urbana così come al mondo dell’arte.

MerchantSpotlight_AlcottIT_Editorial_Inline_5Vestire alla moda dev’essere alla portata di tutti: è questo il principio da cui nascono le linee di abbigliamento dell’etichetta campana. Il prezzo accessibile, unito alla qualità dei materiali, collezione dopo collezione ha conquistato migliaia di giovani in tutto il mondo, consolidando il successo di Alcott e portando all’apertura di decine di nuovi punti vendita in Italia e all’estero.

Giovani e creativi, gli stilisti del brand italiano trovano le loro muse ispiratrici nei social network e nei clienti stessi, che scelgono di esprimere la propria personalità nel modo di vestire. E così, accanto ai negozi collocati nelle principali vie dello shopping internazionale e nei grandi centri commerciali, il marchio partenopeo continua a rafforzare la sua presenza digitale, vendendo le proprie collezioni di moda online attraverso i maggiori canali di acquisto utilizzati dai millennial e dai centennial.

Be reasonable: la svolta green di Alcott

Per ridurre l’impatto ambientale degli abiti a basso costo, nel 2016 Alcott ha avviato un progetto di sostenibilità che coinvolge l’intera filiera produttiva ed è ispirato al principio “Be reasonable”. Tra i punti chiave del piano verde di Alcott figurano la riduzione del numero di capi prodotti e il miglioramento della qualità dei tessuti con l’obiettivo di limitare gli articoli da smaltire.

MerchantSpotlight_AlcottIT_Editorial_Inline_6In precedenza collocata soprattutto nei Paesi del Sud-Est asiatico, oggi la produzione di Alcott si sta spostando gradualmente in Europa e nelle aree limitrofe: una strategia che punta a garantire condizioni di lavoro migliori agli impiegati dell’industria tessile e tagliare le emissioni di gas serra dovute al trasporto. La sostenibilità passa anche dal design. Per questo il brand sta formando una nuova generazione di stilisti attenti a creare capi di abbigliamento facili da riciclare.

Oltre a perseguire un processo produttivo circolare, il marchio campano presta una crescente attenzione ai materiali utilizzati, selezionati con cura tra i tessuti meno inquinanti e più sicuri. Con l’adesione alla Better Cotton Initiative (BCI), alla fine del 2020 Alcott ha portato al 25% la percentuale di cotone sostenibile nelle sue collezioni. Dall’illuminazione a LED all’interno degli store, all’uso di scatole in cartone riciclato per le spedizioni degli ordini online, l’impegno per l’ambiente di Alcott emerge anche nelle piccole azioni quotidiane.

L’abbigliamento da uomo più cool

Tra i capi maschili più richiesti di Alcott ci sono le camicie a tinta unita dalle linee essenziali, perfette sia sui soliti jeans per una serata fuori con gli amici, che per andare a lezione o in ufficio abbinate a un paio di pantaloni dal taglio dritto. Le confortevoli camicie a quadri in flanella, invece, sono disegnate per regalare un aspetto informale e rilassato nel tempo libero.

MerchantSpotlight_AlcottIT_Editorial_Inline_4Anche i capispalla si distinguono per lo stile dinamico e grintoso, a partire dai cappotti corti con cappuccio realizzati in 100% poliestere. Disponibili in diversi colori intramontabili, tra cui il nero, il crema e il cammello, sono dotati di capienti tasche frontali, chiusura a bottoni e cappuccio.

Accanto alle t-shirt sportive e alle polo da vero gentleman, troviamo capi di abbigliamento maschile dal gusto eclettico. La giacca camicia imbottita in flanella, ad esempio, presenta un vivace rivestimento a quadri, che non passa inosservato, e un morbido interno agnellato pensato per tenere il corpo al caldo.

L’influenza della moda americana degli anni ’90, che ha segnato le prime collezioni di Alcott, si avverte anche nelle produzioni contemporanee. È così che assistiamo al ritorno di grandi classici come i maxi giubbotti in velluto a costine con inserti agnellati, capaci di donare un’aria disinvolta e sbarazzina ai nativi digitali.

I capi must-have dell’abbigliamento da donna

Gli articoli femminili di Alcott si rivolgono a donne allegre ed esuberanti che sanno essere alla moda senza tradire la loro personalità unica e irripetibile. Ispirate all’estrosità delle ragazze della generazione Z, le collezioni di abbigliamento femminile sono un’esplosione di stile e colori. L’assortimento da donna spazia dai seducenti vestitini in satin plissé, ideali da sfoggiare in occasione delle feste, ai poncho con collo alto a quadri, pensati per riscaldare i giorni più freddi.

Provviste di un’imbottitura certificata GRS, composta da materiali 100% riciclati, le giacche da donna in tessuto tecnico sono dotate di cappuccio rimovibile e ampie tasche laterali, mentre la chiusura a zip centrale e il taglio aderente assicurano una vestibilità ideale, che ne fanno il capo perfetto per la vita di tutti i giorni.

MerchantSpotlight_AlcottIT_Editorial_Inline_3Contraddistinti da tinte accese e un taglio ampio che fa sentire a proprio agio in ogni situazione, i pullover dolcevita da donna avvolgono il corpo in un morbido abbraccio. Il collo alto ripara dalle folate di aria gelida, mentre gli spacchi laterali aggiungono un tocco di femminilità.

Esplora l’intera collezione di Alcott e ordina in pochi clic i tuoi articoli preferiti utilizzando Amazon Pay.

Restiamo in contatto

Ricevi le ultime novità di Amazon Pay direttamente nella tua casella email.