Con tutti i fornitori di servizi di pagamento disponibili, può essere complicato individuare quello ottimale per la propria attività. Abbiamo raccolto le domande principali su Amazon Pay ricevute dai venditori, per aiutarti a decidere se questa soluzione di pagamento è adatta per la tua azienda.

Ho già troppe opzioni di pagamento. Perché aggiungere anche Amazon Pay?

Secondo gli esperti del Baymard Institute in materia di esperienza utente, l’8% degli utenti abbandona un sito perché non viene offerto il metodo di pagamento preferito. Se quasi un cliente su 10 abbandona il tuo sito per lo stesso motivo, è tempo di riconsiderare la tua esperienza di pagamento e le opzioni offerte. Amazon Pay puoi aiutarti a ridurre l’abbandono del carrello semplificando il completamento degli ordini sul tuo sito per centinaia di milioni di clienti Amazon, che potranno utilizzare i dati già memorizzati nel proprio account (sia quelli di spedizione che quelli di pagamento). Ricorda che non esiste un numero perfetto di metodi di pagamento che un sito dovrebbe offrire. Xsolla, ad esempio, mette a disposizione più di 700 metodi di pagamento, consentendo agli sviluppatori di giochi di scegliere le opzioni di pagamento da proporre ai giocatori di diversi mercati, in tutto il mondo.

In che modo il vostro servizio di pagamento si differenzia dalle altre opzioni di pagamento online?

Amazon Pay consente a milioni di clienti Amazon di acquistare su decine di migliaia di siti in tutto il mondo utilizzando le informazioni già memorizzate nel proprio account Amazon. Oltre a offrire ai consumatori un metodo di pagamento fidato e familiare, Amazon Pay aiuta le aziende a trasformare il loro percorso d’acquisto, suggerendo dei modi per creare esperienze connesse innovative.

Amazon Pay aiuta le aziende a soddisfare e anticipare le aspettative degli acquirenti connessi di oggi tramite Alexa. Nella nostra ricerca sul commercio connesso condotta nel 2019, solo la metà degli acquirenti (52%) si è detta soddisfatta della capacità dei brand attuali di offrire esperienze d’acquisto senza intoppi e perfettamente integrate tra i vari canali. [1] Ciò significa che l’ottimizzazione delle esperienze multicanale rappresenta un’opportunità per la tua azienda.

La nostra ricerca rivela inoltre che quasi la metà dei consumatori è interessata a utilizzare un servizio vocale per controllare lo stato di consegna del proprio ordine. Grazie alle notifiche di consegna di Alexa, i clienti possono ora sapere se l’ordine è in consegna e quando viene consegnato semplicemente utilizzando la voce. Questo è solo uno dei modi in cui Amazon Pay aiuta i venditori a rendere l’esperienza post-vendita dei propri clienti ancora più pratica e naturale, grazie a centinaia di milioni di dispositivi predisposti per Alexa.

In un mondo sempre più connesso, dove i nostri clienti cercano un’esperienza fluida fra vari canali e dispositivi, poter innovare con Alexa attraverso Amazon Pay è per noi un enorme vantaggio

Kate MacCabe, Direttore della gestione prodotti, Rothy’s

Adottando il commercio vocale, i venditori di oggi possono offrire una praticità ancora maggiore e andare addirittura oltre le aspettative dei clienti, in un’epoca in cui le esperienze personalizzate e senza intoppi fanno la differenza. Inoltre, la nuova funzionalità “ID acquirente” di Amazon Pay aiuta le aziende ad assegnare un identificatore univoco e costante a ciascun cliente Amazon Pay, in modo da favorire spostamenti fluidi da un canale d’acquisto all’altro.

Qual è il ROI che può derivare dall’aggiungere Amazon Pay?

Amazon Pay può aiutare i venditori a incrementare il proprio fatturato aumentando le conversioni delle centinaia di milioni di preziosi clienti Amazon. Proponendo Amazon Pay, puoi offrire un’esperienza pratica e fidata e una procedura di accesso familiare, che insieme possono contribuire a ridurre l’abbandono del carrello e a migliorare la tua esperienza cliente.

Ad esempio, Felix Gray ha registrato un aumento del 5% nelle conversioni delle vendite e ha affermando inoltre che completare il pagamento con Amazon Pay è il 70% più veloce del proprio sistema nativo. Altri brand hanno osservato risultati simili, tra cui Cymax, Autopets e Volt Lighting.

Le aziende possono inoltre ridurre il rischio di insolvenza sfruttando la stessa tecnologia di prevenzione avanzata delle frodi utilizzata da Amazon.it. NatoMounts ha osservato che Amazon Pay attira clienti affidabili e meno propensi a richiedere un chargeback.

Con Amazon Pay non mi preoccupo più di chargeback o frodi: so che il traffico è legittimo, sicuro. Vorrei che il 100% delle nostre transazioni fosse tramite Amazon Pay

Brandon Chatham, fondatore e Amministratore delegato, NatoMounts

Per aiutarti a comprendere i nostri prezzi abbiamo creato un semplice strumento per simulare il potenziale ritorno sull’investimento (ROI) sulla base dell’aumento delle vendite e delle commissioni di elaborazione. Se desideri ricevere una valutazione completa del tuo ROI potenziale con Amazon Pay, contattaci. Inoltre, puoi trovare maggiori informazioni sul nostro piano commissioni e costi qui.

Quanto è complessa la procedura di integrazione di Amazon Pay?

I venditori che lavorano già con uno dei principali fornitori di soluzioni per carrelli online possono integrare facilmente Amazon Pay senza dover dedicare troppo tempo a tale procedura. In base al fornitore di servizi, potrebbe essere sufficiente registrare la tua azienda con Amazon Pay e abilitare la soluzione di pagamento direttamente dal pannello di amministrazione. Il nostro team tecnico può fornirti risorse per semplificare il processo di integrazione e suggerimenti per ottimizzare un’integrazione personalizzata.

In quanto azienda che opera nel settore del lusso, c’è il rischio che Amazon Pay metta in secondo piano la mia offerta di prodotti e il mio brand?

Proporre Amazon Pay sul tuo sito ti offre in realtà l’opportunità di trarre vantaggio da uno dei marchi più affidabili del settore, che si è classificato al terzo posto in termini di prestigio secondo un sondaggio svolto nel 2020 da Axios Harris Poll.[2] 

Dalla nostra ricerca è emerso che il 48% dei consumatori in fase di pagamento cerca un metodo ben conosciuto come Amazon Pay. Quando si tratta di guadagnare la fiducia del cliente, questo aspetto è ancora più importante dei consigli di amici e familiari (43%).[3] 

La praticità e l’affidabilità associate al brand Amazon lo rendono un elemento fondamentale nella creazione di esperienze digitali semplici e sicure.

In più, circa una persona su cinque abbandona uno o più ordini perché non si fida a inserire i dati della carta di credito sul sito [4]. Amazon Pay offre alle aziende che operano nel settore del lusso una modalità ancora più semplice per entrare in contatto con oltre 150 milioni di clienti Prime. [5] Considerando che il 91% dei clienti Amazon Pay afferma di voler utilizzare nuovamente Amazon Pay,[6] è chiaro che sfruttare la vastissima rete di Amazon può aiutarti a coinvolgere e fidelizzare i tuoi clienti.

Quali sono i prezzi di Amazon Pay?

Non tutti i pagamenti digitali sono uguali, e così anche le varie tariffe applicate. Amazon Pay indica in modo chiaro il piano commissioni utilizzato, affinché non ci siano sorprese relative all’entità e al motivo del pagamento. Quando i venditori valutano i costi totali di elaborazione che devono sostenere per i metodi di pagamento nativi, possono riscontrare che il costo netto effettivo (commissioni delle carte di credito, manutenzione, account, commissioni per le transazioni internazionali e altro) è superiore alla tariffa trasparente di Amazon Pay.

Vale la pena notare come, in caso di rimborsi, Amazon Pay metta il venditore al primo posto, provvedendo sempre a rimborsare la commissione di elaborazione variabile, indipendentemente dal fatto che il cliente faccia acquisti per 1.000 € o 1 €. Puoi trovare ulteriori informazioni sulle nostre politiche qui.

Amazon Pay è disponibile in tutto il mondo?

Indipendentemente da dove si trovano i clienti, i loro dati di accesso e la loro identità su Amazon.it rimangono gli stessi, quindi possono usare Amazon Pay per acquistare qualunque cosa desiderino, ovunque la trovino. Amazon Pay è disponibile in molte aree del mondo, tra cui Stati Uniti, Regno Unito e gran parte dell’Europa.

Amazon Pay offre la funzione multivaluta alle aziende che operano in UE, consentendo così ai clienti di acquistare agevolmente da qualsiasi luogo. L’acquirente vede il pagamento convertito automaticamente nella propria valuta e versato su un unico conto bancario. In altre parole: non ci sono sorprese per i tuoi clienti, in quanto viene loro addebitata la cifra visualizzata, in modo da ridurre le richieste di rimborsi e chargeback. Per i venditori invece, la funzione multivaluta può ridurre i costi operativi, contribuendo così ad ampliare più rapidamente la loro attività. Nell’UE, la funzione multivaluta elimina l’esigenza di gestire manualmente svariate valute, oltre che di creare persone giuridiche o conti bancari esteri. Nell’area SEPA sono disponibili un solo Amazon Pay e un solo conto bancario UE.

In che modo Amazon Pay può migliorare la nostra esperienza del cliente (CX)?

Al giorno d’oggi, la praticità è un fattore essenziale per il successo di qualsiasi esperienza cliente online. Offrire un processo di pagamento senza intoppi è uno dei modi per far sì che il cliente non abbandoni il tuo sito prima di aver completato l’acquisto. Purtroppo, il 37% dei consumatori abbandona un sito perché viene richiesto di creare un account. Tuttavia, senza la creazione di un account, i venditori perdono l’incredibile opportunità di comprendere meglio chi sono i propri clienti. Abilitando Amazon Pay, puoi raccogliere informazioni sui tuoi clienti già dalla loro prima visita sul tuo sito, evitando la creazione di un account durante il processo di pagamento. Amazon Pay consente agli acquirenti di effettuare l’accesso sul tuo sito o app utilizzando il proprio account Amazon, offrendo ancora più praticità alle centinaia di milioni di clienti Amazon che potrebbero trovarsi a curiosare sul tuo sito. Questa funzionalità ti consente inoltre di sfruttare la fiducia dei consumatori nei confronti del brand Amazon, e allo stesso tempo di raccogliere il nome, l’indirizzo e-mail e il codice di avviamento postale dei tuoi clienti. Tutto ciò contribuisce alla creazione di un’esperienza ancora più personalizzata.

Iscrivi subito la tua azienda per iniziare a offrire un’esperienza veloce e fidata a centinaia di milioni di clienti Amazon.

Contattaci per ulteriori informazioni.

 

[1] Amazon Pay, Studio globale sul commercio connesso, 2019.

[2] Axios Harris Poll 100, Corporate Reputation Rankings, , luglio 2020.

[3] Baymard Institute, Checkout Optimization Report: 6 Ways to Retain Shoppers at Checkout, 2020. 

[4] Dati Amazon, 2020

[5]  Sondaggi Consumer Net Promoter Score (NPS): condotti da Amazon Pay nel 2019 negli Stati Uniti, nel Regno Unito, in Germania, Francia, Italia e Spagna tra i clienti che avevano utilizzato Amazon Pay nei 12 mesi precedenti la data di inizio del sondaggio.

[6]  Baymard Institute, Checkout Optimization Report: 6 Ways to Retain Shoppers at Checkout, 2020.

Restiamo in contatto

Ricevi le ultime novità di Amazon Pay direttamente nella tua casella email.