Vorresti conoscere meglio la vita di chi lavora in una delle aziende più attente al cliente? Vuoi conoscere le persone che per cinque giorni a settimana sono di casa in Amazon?

Nelle domande e risposte di questo mese incontriamo Julie Menville, responsabile di Amazon Pay in Francia, che ci parla del percorso che l’ha portata dove è ora e ci spiega perché le piace così tanto lavorare in Amazon.

Parlaci un po’ del tuo background.

Dopo la business school mi sono occupata per 4 anni di investment banking e di private equity a New York e a Parigi. Dopodiché ho lavorato in una società di consulenza strategica e 2 anni dopo sono entrata in Amazon. Lavoro qui da più di 6 anni, prima nel segmento retail, poi in Amazon Pay.

Da quanto tempo lavori in Amazon? Qual è il tuo ruolo? Come lo descriveresti?

Dirigo Amazon Pay in Francia e sono responsabile dell’inserimento dei principali venditori strategici, gestisco un team di 2 business developer, mi occupo dello sviluppo di iniziative strategiche a breve e lungo termine e della definizione dei parametri specifici per il supporto alla crescita.

Hai lavorato in altri team, in Amazon?

Sì, per 5 anni ho lavorato nel segmento retail, in 3 ruoli diversi. Ho diretto un team di product manager per le categorie Media, poi sono stata responsabile della gestione dei venditori in una delle categorie Beauty e infine ho diretto un team di 20 persone con l’obiettivo di far crescere i venditori principali su Amazon.fr

Come si svolge la tua giornata tipo?

Non c’è una giornata tipo! Posso iniziare la giornata presentando Amazon Pay in una fiera, per poi incontrare un venditore di alto livello e infine interagire con il team responsabile dello sviluppo di nuovi prodotti.

Cosa ti piace della cultura di Amazon?

Mi piace molto la possibilità di tracciare il proprio percorso e di passare molto facilmente da un ruolo all’altro. Amazon ritiene che i suoi collaboratori possano passare rapidamente a ruoli molto diversi tra loro.

Qual è il tuo principio di leadership preferito e perché?

L’ownership, perché fa la differenza tra una persona in gamba e una persona straordinaria. Non ci limitiamo a un ambito specifico: cerchiamo sempre di imparare e di crescere per il cliente.

Parlaci di un motivo per cui ti piace lavorare in Amazon Pay.

In Amazon Pay facciamo parte di un team europeo multiculturale, con diversi modi di lavorare e anche di divertirsi.

Quali sono le tue passioni, al di fuori del lavoro?

Fuori dal lavoro sono appassionata di yoga e cerco di praticarlo il più possibile. Trascorro anche molto tempo con i miei 3 figli.

Qual è il tuo superpotere? Qualcosa di te che la maggior parte dei tuoi colleghi probabilmente non conosce (un talento segreto, un hobby, un’aspirazione…)?

Sono una giramondo: ho vissuto in India, a Singapore e a New York. E spero proprio di continuare.

Se avessi un motto personale, quale sarebbe?

Valorizza le opportunità, tieniti stretta la felicità e affronta i rischi