Introdurre una nuova tecnologia o un nuovo servizio per i clienti è una parte entusiasmante e critica della crescita della tua attività. Sappiamo perfettamente che la convalida di una nuova soluzione richiede un po’ di tempo. Per facilitarti le cose, mentre prendi in considerazione Amazon Pay, ti proponiamo alcuni passaggi per semplificare l’integrazione di Amazon Pay nel tuo negozio online.
 
Primo passo -  Esamina la tua configurazione
Preparati per qualche domanda sui tuoi processi aziendali
 

Per semplificare la tua esperienza, puoi prepararti in anticipo per alcune domande su come la tua azienda gestisce alcuni aspetti:

  • Come si inoltra un ordine? Come integrerai le soluzioni di pagamento nel check-out? Ad esempio, alcuni venditori utilizzano per i pagamenti sia una pagina del carrello che la pagina del check-out.
  • Come vengono evasi gli ordini? Una volta inoltrato un ordine, dobbiamo capire le fasi in cui lo autorizzi e lo acquisisci.
  • Quali sistemi utilizzi? Individua il sistema utilizzato per il front-end, il back-end, la gestione degli ordini o le altre tecnologie rilevanti che adotti, per chiarire come ciò influirà sul modo in cui gli ordini vengono evasi.
  • Elabori i pagamenti singoli, ricorrenti o entrambi? Stabilisci che tipo di transazioni gestisci, se accetti già pagamenti ricorrenti o se vorresti iniziare.
  • Con quali canali elabori attivamente i pagamenti? Ad esempio, alcuni venditori utilizzano solo il Web mentre altri consentono ai clienti di pagare utilizzando semplicemente i comandi vocali.


Suggerimenti per gli sviluppatori: Coinvolgi i tuoi sviluppatori nella discussione sui processi aziendali, per confermare che le soluzioni proposte soddisfino le tue esigenze.

Se usi un fornitore di soluzioni e-commerce, puoi trovare alcuni suggerimenti utili e le guide all’integrazione adatte al tuo negozio online qui.

Se gestisci un negozio personalizzato, consulta i nostri SDK (PHP, Python, C#, Java, Ruby). Per farti risparmiare tempo, ti mettiamo a disposizione la documentazione dettagliata per tenere conto delle differenze tra tipi di integrazioni disponibili. Se stai cercando dei metodi per costruire in pochi minuti il tuo front-end, utilizza il nostro generatore di codice per front-end.


Secondo passo - Registrati su Amazon Pay
Registrati per avere un account di tipo sandbox in cui esaminare la soluzione

  • Iscriviti. Se preferisci non aprire subito un account Amazon Pay, inizia aprendo un account sandbox per procedere con l’integrazione. L’account è gratuito ed è un modo semplice per acquisire dimestichezza con l’esperienza prima di investire più tempo o risorse. Se decidi di proseguire, puoi semplicemente passare a un account produzione/live.


Terzo passo -  Aiutaci ad aiutarti
Risparmia tempo: consulta le risorse di Amazon Pay

  • Segui le buone pratiche di Amazon. Dopo anni di integrazione di Amazon Pay nelle aziende di tutto il mondo, abbiamo capito cosa funziona e cosa non funziona. Le risorse del kit di benvenuto che ricevi dopo la registrazione ti aiutano a individuare gli ostacoli comuni che puoi evitare per risparmiare tempo. A volte il problema non riguarda né la nostra soluzione né i tuoi sistemi, ma il modo in cui interagiscono.
  • Importante considerare anche la prospettiva del cliente. In diversi anni di esperienza nell’innovazione dell’e-commerce attraverso l’ottimizzazione del check-out abbiamo individuato delle aree in cui semplificare l’esperienza sul tuo sito. Ad esempio, se utilizzi i pagamenti una tantum oppure quelli ricorrenti, come gestisci i pagamenti rifiutati? In altre parole, cosa succede ai clienti che si vedono rifiutare il pagamento in fase di check-out? I tuoi sistemi consentono di gestire i pagamenti rifiutati? Come ne risente l’esperienza del cliente?


Quarto passo - Test, test, test
Convalida la soluzione eseguendo dei test per evitare problemi in seguito
 
Convalida l’integrazione di Amazon Pay nel tuo processo aziendale. Puoi ricorrere a delle simulazioni di tipo sandbox per diversi tipi di test.

  • Inizia con dei test unitari. Inizia con dei test singoli. Ad esempio, un test comune potrebbe essere quello di inoltrare un ordine per confermarne la ricezione.
  • Esegui i test sull’integrazione. Verifica che l’integrazione di Amazon Pay interagisca correttamente con i tuoi sistemi attuali.
  • Avvia i test di sistema e di accettazione. Avvia un test più esteso per garantire che tutti i tuoi sistemi siano sincronizzati. Un modo per procedere può essere quello di fare clic sul pulsante Amazon Pay, inoltrare un ordine, verificare che raggiunga il tuo sistema di gestione degli ordini e confermare la ricezione del segnale che richiede l’evasione dell’ordine. Puoi convalidare l’esperienza di check-out in QA come controllo di sicurezza, per garantire che i tuoi sistemi gestiscano correttamente l’inoltro e l’evasione degli ordini. Puoi inoltre verificare la procedura di rimborso per assicurarti che la messaggistica e la procedura utilizzate per i rimborsi siano intercomunicanti.


Quinto passo - Preparazione per il lancio
Entra in azione con Amazon Pay

  • Verifica il tuo account Amazon Pay. La verifica dell’account personale ti offre la flessibilità di pagare con il tuo conto bancario aziendale e di conservare il tuo saldo.
  • Lancio. Puoi mettere live la tua integrazione confermando il puntamento dei tuoi endpoint sugli endpoint di produzione, il giorno del lancio.
  • Convalida le transazioni. Verifica che l’integrazione di Amazon Pay interagisca correttamente con i tuoi sistemi attuali.

Dopo aver completato questi passaggi è tutto pronto per il lancio. Se nella procedura di lancio hai qualche domanda e non sai da dove iniziare, consulta le nostre approfondite e utili domande frequenti. Se stai cercando documentazione specifica o desideri più informazioni su uno dei passaggi precedenti, puoi trovare una risposta alla maggior parte delle tue domande qui.